Shift effe tre

22 Nov

Certo, all’Accademia della Crusca non mi prenderanno mai.

Certo, “grammatica” era l’unica ora di “italiano” che alle medie odiavo fare: l’analisi logica e grammaticale popolavano a frotte i miei incubi.

Certo, l’utilizzo di un registro linguistico rispetto ad un altro in grandissima parte, citando Mons. Fisichella, dipende dal contesto E allora: siamo su internet? Siamo sul digitale? Non rompere le palle (direte).

Ma, a vostro uso e consumo, se scrivete testi con Word (e vi pregherei, comunque, di non farlo) e dovete utilizzare la terza persona singolare del verbo essere, modo indicativo, tempo presente, in maiuscolo (è): non scrivete “E apostrofo“! (E’). Scrivere tal verbo in minuscolo (è), poi selezionate la lettera e cliccate SHIFT+F3. Meraviglia delle meraviglie, comparirà questo splendido esemplare: È.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: